Altuna nel Cosmo!

Ottima iniziativa della Editoriale Cosmo, casa editrice emiliana ormai specializzata nei recuperi d’autore, che, dopo Magnus e Bacilieri, propone nella collana Grandi Maestri Special, in tre agili volumetti bonelliani, Voyeur, le brevi storie erotiche realizzate dal disegnatore argentino Horacio Altuna a partire dal 1989 per l’edizione spagnola di Playboy. Si tratta dell’edizione italiana dei cartonati spagnoli, appena usciti in Spagna per la Planeta, con la scansione delle tavole originali. Ad arricchire le brevi storie di 4 pagine ognuna ci sono al termine degli albi dei bozzetti indiscreti, le tavole preparatorie a matita realizzate ai tempi dal disegnatore argentino.

Copertina Altuna Voyeur n.2

La precedente edizione di queste storie risale a quella della casa editrice romana Lanciocomix, nella collana I Maestri dell’Eros, dove l’opera dell’autore argentino è stata presentata su più volumi. Chiaramente la definizione di disegnatore esclusivamente erotico non può che essere riduttiva per Altuna, che ha dedicato solo una minima parte della propria carriera all’eros. Il disegnatore di Cordoba, dopo aver collaborato in Argentina con i maggiori sceneggiatori, come Hector Oesterheld, Robin Wood e Guillermo Saccomanno, raggiunge il successo con Loco Chavez personaggio cocreato con lo scrittore Carlos Trillo, pubblicato in Argentina dal 1975, e che racconta le disavventure del giornalista Hugo Chavez, detto Loco (Il Matto).  Dopo il trasferimento in Spagna nel 1982 inizia a scrivere i testi dei fumetti che disegna, ottenendo i più importanti premi internazionali, come lo Yellow Kid a Lucca.

Il formato bonelliano scelto dalla Cosmo permette a tutti i lettori da edicola di avvicinarsi a questi racconti deliziosi, rimarchevoli per lo stile grafico scelto da Altuna, un vero e proprio maestro per la morbidezza del suo dettaglio e per l’utilizzo del colore, perdonando perfino il formato ridotto di tavole cosi belle. I disegni sono sempre molto curati ed estremamente realistici e dettagliati, mantenendo sempre un tratto gradevole e personalissimo.

La sensualità delle storie è mitigata da forti dosi di ironia, con Altuna che ritrae i più svariati amplessi, tra le più varie ambientazioni, tra tradimenti e incomprensioni, nel segno di un erotismo gioioso e vitale. E’ soprattutto nella rappresentazione della giovinezza che il segno di Altuna primeggia: le protagoniste sono tutte formose e aggraziate, e i loro partner, con alcune sporadiche eccezioni, magri e longilinei. Le idee di base delle storie paiono per lo più  originali, e alcune sono molto divertenti. Si tratta di siparietti comici, che seguono la linea soft utilizzata da Playboy, in cui negli amplessi vengono celati i dettagli intimi. Si tratta di un erotismo divertente e divertito, garbato  e nello stesso tempo ammiccante, ritratto in tutte le sue mille sfaccettature, che può essere collegato anche ad una sorta di risveglio spagnolo nel dopo franchismo, la stessa di autori cinematografici come Bigas Luna e Pedro Almodovar.

Tra le varie ambientazioni, particolarmente interessanti sono i due racconti collocati nelle tipiche cittadine western, perfettamente rappresentate, se non altro perché costituiscono un piccolo anticipo di quello che sarà il Texone che il maestro argentino sta preparando su testi, immaginiamo molto più morigerati, di Tito Faraci che dovrebbe vedere la luce nel 2020.

Massimo Cappelli

Fumetti, fumetti, fumetti... mai fatto altro che leggere fumetti!

In base ad una direttiva europea ed alle indicazioni del garante privacy, è necessario il consenso prima di conservare cookie nel browser. Continuando a navigare in questo sito si acconsente ad usare cookie anche di terze parti. Se pensate che questa informativa sia inutile, beh, questa è una sensazione abbastanza comune... ma è un obbligo di legge lo stesso. Scusate per il disturbo. Per ulteriori informazioni cliccate qui

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi